Categoria: News

Il noleggio a lungo termine in Italia

Il noleggio auto a lungo termine è disponibile in Italia già da qualche anno, dapprima solo per le aziende, in seguito anche per i privati cittadini. Si tratta di un’opportunità molto interessante, che infatti numerosi connazionali hanno saputo cogliere al volo. In pratica invece di acquistare un’auto la si noleggia, per un periodo che va dai 2 fino ad oltre 5 anni. Nel corso di questo tempo il locatario paga all’agenzia di noleggio un canone annuale, nel quale sono comprese le attività di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Perché comprare una Jeep Renegade?

Se siete alla ricerca di un SUV perfetto non potete che pensare ad una Jeep Renegade. Ma perché acquistare una Jeep Renegade? Quali sono le cose che spingono i compratori in massa verso questo specifico modello di auto? Nelle prossime righe tutto quello che c’è da sapere sull’argomento.

Con il suo magnifico aspetto a metà strada tra il wild e il dinamico, la Renegade è la perfetta auto off-road.

Se cercate un fantastico fuoristrada con cui spostarvi quindi non potete che orientarvi verso un modello simile. Come fare però a sapere se fa davvero al caso vostro?

Citycar quali scegliere?

Se sei in procinto di acquistare un’auto usata per muoverti principalmente in città la tua scelta dovrebbe ricadere sulle utilitarie o su berline. Le distinzioni tra i vari tipi di auto come monovolume, due volumi, berline ecc… è sempre più assottigliata dalle nuove proposte ibride delle case automobilistiche. Difatti sul mercato è quasi impossibile trovare una utilitaria pura, sebbene esistano macchine ideali per la città o per i lunghi spostamenti. Sicuramente il valore che più denota questa differenza è la potenza del motore unito al prezzo d’acquisto ma ci sono tante altre variabili per individuare la miglior auto per gli spostamenti in città. Non troppo di recente il mercato ha iniziato a parlare di Citycar intendendo quelle auto specificatamente ideate per gli spostamenti urbani. Come sono caratterizzate? Come riconoscerle?

Come riconoscere i pezzi di ricambi contraffatti

Per contrastare i pezzi di ricambio contraffatti si fa affidamento a controlli serrati in tutte le dogane, con lo scopo di tutelare gli interessi dei consumatori e per contrastare i fenomeni di importazione illegale e contraffazione.

Acquistando online o nei negozi fisici non autorizzati, è possibile che si acquistino dei prodotti contraffatti senza saperlo, rischiando di andare incontro a sanzioni pesanti sia nei confronti del negozio che nei confronti del consumatore stesso. E’ importante, dunque, saper riconoscere l’originalità dei pezzi di ricambio che si acquistano per la propria macchina, prestare maggiore attenzione alle eventuali sigle o ad eventuali errori riportati sul pezzo contraffatto.

Noleggio a lungo termine Kia: i modelli più richiesti

Il noleggio auto a lungo termine è una pratica in continua crescita, sia a livello di veicoli business (per i quali era nata in origine), sia per quanto riguarda le vetture per privati, che sempre più preferiscono evitare l’acquisto, per molteplici motivi.

Praticamente tutte le case automobilistiche oramai destinano una certa percentuale di immatricolazioni alle agenzie di NLT, con le quali sussistono importanti partnership commerciali positive per entrambe le parti in causa.

Allestimenti per furgoni dalla A alla Z

Tutto quello che c’è da sapere sulla trasformazione dei veicoli commerciali in officine mobili

Per ogni lavoratore che acquista un furgone, diventa poi indispensabile allestire il vano carico al meglio, per poter lavorare in maniera precisa, veloce e ordinata. Le aziende che si occupano di allestimenti per furgoni, forniscono un’ampia gamma di prodotti e soluzioni per poter sfruttare al massimo il vano carico del proprio furgone. In generale vengono utilizzati materiali come ferro, acciaio o alluminio e gli allestimenti sono composti da scaffalature portautensili, cassettiere, banchi da lavoro e da un’ampia gamma di accessori.

Le scaffalature portautensili, a loro volta possono essere composte da vasche aperte, separate da divisori, da vasche a bocca di lupo, da cassettiere dotate di cassetti di varie dimensioni a seconda delle esigenze, all’interno dei quali è possibile inserire scatoline porta minuteria. Inoltre vi è la possibilità di scegliere la base della nostra scaffalatura: possiamo inserirvi una serranda, o un’anta, di modo da creare un ulteriore vano per riporre oggetti o attrezzature, o possiamo anche decidere di lasciarla aperta, senza niente o con un fermavaligie.

Vantaggi e Svantaggi delle Auto Elettriche

Il 2019 è l’anno in cui hanno avuto inizio gli incentivi per l’acquisto di veicoli con un basso impatto ambientale. La situazione di inquinamento attuale spinge sempre più i governi dei diversi stati ad adottare misure rivolte ad incrementare la mobilità green. Per poter scegliere l’auto giusta è necessario per prima cosa considerare quali sono i suoi vantaggi e svantaggi. Ecco una breve guida per scegliere se acquistare o meno un’auto elettrica.

Cos’è un auto elettrica e come funziona?

L’auto elettrica non è altro che un’automobile che utilizza l’elettricità per funzionare. Ciò avviene appunto attraverso un’apposita ricarica e non più con i combustibili usati dalle auto tradizionali. Per poter effettuare la ricarica è possibile scegliere tra due diverse soluzioni. Comunque l’operazione è esattamente la stessa di quando si ricarica un cellulare. La prima soluzione possibile è quella riguardante le colonnine di ricarica presenti su tutto il territorio nazionale mentre la seconda soluzione è la presa elettrica domestica, per queste auto puoi trovare tutte le recensioni sul sito specializzato https://www.macchineelettriche.com. In questo caso è consigliabile l’acquisto di una presa industriale CEE. Infatti quella di casa potrebbe non sopportare un numero di ore consecutive a così alta potenza. Nel primo caso invece è necessario individuare con l’utilizzo delle apposite applicazioni la stazione di ricarica più vicina. Una volta parcheggiata a fianco l’auto è sufficiente avvicinare alla colonnina la card magnetica fornita dal gestore. In questo modo è possibile sbloccare lo sportello e inserire l’adattatore.

Auto per disabili: tutti gli allestimenti possibili per la guida e il trasporto

Olmedo Spa, società leader negli allestimenti e adattamenti auto per disabili, con quasi settant’anni di esperienza alle spalle è diventato un vero e proprio punto di riferimento nel settore. Con le sue numerose concessionarie sparse su tutto il territorio nazionale è in grado di offrire un vasto assortimento di auto per disabili sia nuove che usate. Inoltre, un personale altamente qualificato e aggiornato è disponibile a fornire qualsiasi genere di informazione relativa a eventuali finanziamenti e agevolazioni fiscali.

Tutti gli allestimenti auto per disabili

Oggi ogni modello di auto può essere completamente adattato al fine di favorire sia la guida di un soggetto affetto da disabilità sia il suo ingresso all’interno dell’abitacolo.

Tra gli ausili alla guida volti a permettere la conduzione del veicolo al disabile troviamo:
l’acceleratore elettronico a cerchiello o rotativo, che può essere posto sopra o sotto il volante.
l’acceleratore elettronico a cursore.
il freno a spinta in avanti.
– la centralina comandi ad infrarossi e il dispositivo di comando di accensione e cambio luci, indicatore di direzione e clacson.
monoleve acceleratore e freno.

Pneumatici quattro stagioni, quali sono le scelte più convenienti per i modelli Kia?

La partnership tra Kia e Michelin va avanti da oltre dieci anni e sta portando buoni risultati, con il brand francese che rifornisce in primo equipaggiamento le gomme per i modelli della Casa coreana; ma gli automobilisti che intendono optare per qualcosa di diverso a quali nomi possono fare affidamento? In particolare, quali sono le possibilità per chi vuole montare degli pneumatici 4 stagioni?

Non solo Michelin per la Kia. Quando si parla di all season, la Michelin propone come noto uno dei punti di riferimento del segmento, ovvero il modello CrossClimate, uno dei più avanzati e apprezzati a livello europeo; eppure, il test del TCS svizzero su questi prodotti rivela che anche questa eccellenza ha dei piccoli difetti se paragonato ad altri rivali e, soprattutto, ai comportamenti delle specifiche coperture stagionali.

La bisarca: la soluzione ideale il trasporto auto

Cos’è il trasporto auto con bisarca

Il trasporto auto con bisarca – ovvero un particolare camion dotato di rimorchio a due piani appositamente pensato per ospitare e trasportare veicoli a quattro ruote – rappresenta un’ottima soluzione per la spedizione nazionale e internazionale di auto, furgoni, camper e in generale tutti i mezzi a quattro ruote. La logistica dei trasporti non sempre è cosa semplice: le spedizioni su rotaie, un tempo diffusissime, possono rivelarsi più complicate di quanto si possa immaginare, le difficoltà sono molte e il più delle volte non ne vale la pena (anche a fronte di costi piuttosto alti).

Per questo motivo, negli ultimi anni si è andato affermando sempre più il trasporto auto e mezzi a quattro ruote con bisarca, celere ed economico, affidabile e agevole dal punto di vista logistico. Trasportare un’auto con bisarca in Italia o in Europa, dunque, rappresenta oggi l’alternativa privilegiata al trasporto auto in treno che non esiste più (Trenitalia l’ha definitivamente sospeso); organizzarlo e prenotarlo è molto semplice se ci si affida all’impresa giusta, perché gli addetti al trasporto spiegheranno tutto nei minimi dettagli e forniranno un preventivo dettagliato delle spese. Sul sito Macingo.com, per esempio, è possibile confrontare i preventivi di oltre mille aziende che offrono questo servizio e ottenere una serie di vantaggi non di poco conto.